METODOLOGIA

psicologa parma

La dott.ssa Ksenija Stojic intende la psicoterapia come una relazione di aiuto personalizzato e flessibile, in funzione dei diversi bisogni delle singole persone. Sia la Psicoterapia Sistemico Relazionale che la Psicoterapia Ipnotica Ericksoniana appartengono alle psicoterapie brevi in base al numero ridotto delle sedute e della lunghezza del trattamento.

La psicoterapia sistemico relazionale approccia la sofferenza e le sue varie manifestazioni cercando in essa un senso, un potenziale di speranza (intesa come il potenziale di forza da spendere nei momenti di difficoltà), di apprendimento, di cambiamento e di resilienza ( la capacita di resistere nelle difficoltà grazie ad una maggior elasticità psichica). Il modello sistemico ( Milan approach) che segue la dott.ssa Stojic, può essere illustrato citando due frasi significative una di G. Bateson
"di fronte ad un comportamento, ad un sintomo, prevede l'interrogarsi non solo su quali circostanze si è evoluto un determinato sintomo o la sofferenza, ma anche a che cosa serve questa sofferenza, il modo in cui i membri del sistema influenzano l'un l'altro"

e l'altra di G.Cecchin
"L'apprendimento ed evoluzione del sintomo attraverso la psicoterapia avvengono attraverso l'uso di creatività, la curiosità e l'irriverenza trovando aspetti evolutivi sempre nuovi nella relazione con il cliente". La dott.ssa Stojic pone una grande attenzione agli affetti ed alle emozioni in quanto via d'accesso alla persona, al suo linguaggio, alle sue premesse.


L'apprendimento ed evoluzione del sintomo attraverso la psicoterapia avvengono attraverso l'uso di creatività, la curiosità e l'irriverenza trovando aspetti evolutivi sempre nuovi nella relazione con cliente (G. Cecchin). La dott.ssa Stojic pone una grande attenzione agli affetti e alle emozioni in quanto la via d'accesso alla persona, al suo linguaggio, alle sue premesse.

La dott.ssa Stojic oltre l'approccio sistemico utilizza anche il metodo ipnotico Ericksoniano che prevede il risvegliare e far venire dal paziente le risorse che prima erano profondamente addormentate in lui. In stato di trance ipnotica il paziente comprende in modo intuitivo il significato di sogni, simboli e di altre forme d'espressione dell'inconscio che diventano un ampio bagaglio di apprendimento e di evoluzione del senso di sé dal punto di vista emotivo, corporeo ed intellettivo.